Stampa
Categoria: Bilancio e gestione finanziaria degli enti locali (massime)
Visite: 808

Nel ribadire le conclusioni affermate nella deliberazione n. 13/2016 delle Sezioni Riunite in sede di Controllo,  la Sezione regionale per Marche afferma la natura di spesa di investimento relativa al risarcimento dovuto dall'Amministrazione pubblica al soggetto espropriato a seguito di  accessione invertita, poiché esso rappresenta il controvalore dell'Ente. A tale conclusione giunge altresì per le voci relative alla rivalutazione monetaria e agli interessi dovuti fino al deposito della sentenza, poiché riconducibili direttamente all'attualizzazione del complessivo prezzo del bene acquisito. 


Corte dei Conti, Sez. reg. controllo Marche, del. 2.5.2018-3.5.2018 n. 23 - Ammissibile la contrazione di mutui per il finanziamento del risarcimento del danno conseguente ad accessione invertita

Vedi anche: