Stampa
Categoria: Appalti pubblici (massime)
Visite: 712

La mancata predeterminazione delle regole per la costituzione della Commissione di gara non determina il vizio del subprocedimento di valutazione delle offerte quando non siano violate le norme sulla trasparenza nella nomina.

La competenza della commissione di gara va valutata nella sua integrità e non è necessario che il curriculum di ciascun commissario sia omogeneo al settore di attività della procedura d'appalto. 


 TAR Campania, Napoli, III, sentenza 13.10.2020 - 20.10.2020 n. 4637