Stampa
Categoria: Personale (massime)
Visite: 569

La Corte dei Conti, Sez. Giurisdizionale Sardegna, ritiene che a seguito della entrata in vigore della legge di bilancio 2019 (legge 30.12.2018 n. 145) il legislatore abbia operato un'inversione di tendenza rispetto al previgente favor per l'utilizzazione delle graduatorie concorsuali, sia per le assunzioni mediante contratti a tempo indeterminato, sia per quelle a tempo indeterminato, anche mediante l'utilizzo di graduatorie di enti terzi, previo accordo. Oggi il comma 364 della legge di bilancio per il 2019 afferma al contrario la regola generale dello stretto collegamento tra graduatoria e posto messo a concorso, abrogando implicitamente le disposizioni incompatibili con la nuova disciplina. 


Corte dei Conti, Sez. Controllo Sardegna, 20.6.2019, del. Deliberazione n. 36/2019/PAR

Contra:

Corte dei Conti, Sez. contr. Puglia, 25.9.2019, del. n. 89/2019/PAR